Metrica: interrogazione
18 senari in Zenobia Q 
   Ch'io parta? M'accheto,
rispetto il comando;
ma parto tremando,
mio prence, da te.
   Minaccia periglio
l'affanno segreto,
qualor di consiglio
capace non è. (Parte)
   Fra tutte le pene
v'è pena maggiore?
Son presso al mio bene,
sospiro d'amore;
e dirgli non oso:
«Sospiro per te».
   Mi manca il valore
per tanto soffrire;
mi manca l'ardire
per chieder mercé. (Parte)

Notice: Undefined index: metrica in /home/apostolo/domains/progettometastasio.it/public_html/library/opera/controllers/Metrica/queryAction.php on line 8