Metrica: interrogazione
27 incipit dei  pezzi solistici d'uscita in Siroe H 
   Se il mio paterno amore
   D'ogni amator la fede
   Se il labbro amor ti giura,
   O placido il mare
   L'onda che mormora
   La sorte mia tiranna
   Dal torrente, che ruina
   Vedeste mai sul prato
   L'incerto mio pensier
   Fra l'orror della tempesta
   Mi lagnerò tacendo
   Mi credi infedele;
   Sgombra dall'anima
   Deggio a te del giorno i rai;
   Fra sdegno ed amore,
   Se pugnar non sai col fato,
   Tu di pietà mi spogli,
   Fra' dubbi affetti miei
   Amico il fato
   Non vi piacque, ingiusti dei,
   Se il caro figlio
   Gelido in ogni vena
   Benché tinta del sangue fraterno,
   Ch'io mai vi possa
   Se l'amor tuo mi rendi,
   Torrente cresciuto
   I suoi nemici affetti

Notice: Undefined index: metrica in /home/apostolo/domains/progettometastasio.it/public_html/library/opera/controllers/Metrica/queryAction.php on line 8