Metrica: interrogazione
24 incipit dei  pezzi solistici d'uscita in Issipile B 
   So che riduce a piangere
   Impallidisce in campo
   Non è ver, benché si dica,
   Perché l'altrui misura
   Chi mai non vide fuggir le sponde
   Ritrova in quei detti
   Ogni amante può dirsi guerriero,
   Ti vo cercando in volto
   Crudo amore, oh dio, ti sento;
   Ombra diletta
   Ah che nel dirti addio
   Nell'istante sfortunato
   Tu non sai che bel contento
   Affetti non turbate
   Parto, se vuoi così.
   Io ti lascio e questo addio
   Tortora che sorprende
   Guardami prima in volto,
   Dille che in me paventi
   Care luci che regnate
   Ch'io speri? Ma come,
   Odia la pastorella
   È maggiore d'ogni altro dolore
   È follia d'un'alma stolta

Notice: Undefined index: metrica in /home/apostolo/domains/progettometastasio.it/public_html/library/opera/controllers/Metrica/queryAction.php on line 8